PEIA – I continui rincari penalizzano la stesura del bilancio di previsione –Impossibile pensare ad ulteriori opere

63

 “In questi giorni ci impegna molto la stesura del  bilancio di previsione che contiamo di poter approvare all’inizio di marzo e che  diventa sempre più difficile da far quadrare a fronte dei continui aumenti, sia delle utenze che delle necessità legate ai  servizi, come l’assistenza educativa: i Comuni sono praticamente in ginocchio ed è veramente difficile soddisfare i bisogni dei cittadini, i quali peraltro ne avrebbero  perfettamente diritto….”.

La sindaca Silvia Bosio sottolinea come in queste condizioni appaia del tutto improbabile pensare alla realizzazione di opere pubbliche di grande rilievo:

“Di sicuro nel bilancio di previsione non indicheremo  opere ulteriori oltre a quelle già in itinere,  come  la sistemazione di via Santa Elisabetta –  la strada strategica ma molto ammalorata che dall’intersezione con via Cittadella  prosegue fino a collegarsi col territorio comunale di Gandino – per la quale abbiamo ricevuto un contributo statale di 780.000 euro: la ristrettezza delle nostre risorse  ci impone di  spendere gran parte delle nostre energie nella partecipazione ai vari bandi…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 FEBBRAIO

pubblicità