PARZANICA – MEMORIA L’addio a Luigi Rinaldi, “amico umile e discreto”

613

Luigi Rinaldi se n’è andato in un freddo pomeriggio di gennaio. Una giornata qualunque che si è trasformata in una tragedia, l’ennesima registrata sul luogo di lavoro. Luigi aveva 63 anni, lavorava per la ditta Pavimental Spa e si trovava su un cantiere di Novate Milanese quando la benna di un escavatore si sarebbe sganciata travolgendolo. A nulla è servita la corsa disperata in ospedale, Luigi infatti ha perso la vita pochi istanti dopo esserci arrivato. A Parzanica, dove abitava, la notizia ha lasciato subito spazio alla commozione e ai tanti ricordi di chi l’ha conosciuto.

pubblicità

 

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 21 GENNAIO

pubblicità