PARZANICA – Il sindaco: “Artigiani e commercianti, spese enormi e disagi per la chiusura”

Stiamo subendo ancora una situazione di disagio, considerato che gli artigiani e i commercianti hanno delle spese enormi da sostenere, a fronte delle pochissime entrate – spiega il sindaco di Parzanica Battista Cristinelli. Sto preparando diverse richieste da inviare alla Regione, perché siamo in emergenza, soprattutto per i problemi avuti per le calamità naturali. Speriamo che la regione venga incontro alle nostre esigenze, perché ne abbiamo bisogno”. Inizieranno presto i lavori sul versante collinare, per rendere il passaggio delle automobili sicuro: “Dovrebbero iniziare a giorni a porre le reti para-massi sopra la strada che passa lungo il lago. L’obiettivo è quello di mettere in sicurezza il tratto di strada che rischia di essere colpito da un’eventuale frana. La prima settimana di maggio la strada dovrebbe essere sicura e dovrebbe essere riaperta alla viabilità. Attualmente, resta aperta a fasce orarie, due ore la mattina e due ore verso sera. Stiamo valutando di aggiungere un’ulteriore fascia oraria, tra le 13 e le 15, per permettere agli studenti che frequentano gli istituti di Lovere e Sarnico di poter rientrare nelle proprie abitazioni. Mentre, per quanto riguarda la strada che collega Parzanica a Vigolo, la situazione è ancora più complessa, attualmente non sappiamo ancora quali saranno gli scenari futuri”. Nel mentre, l’amministrazione comunale inizia a progettare gli investimenti futuri: “Abbiamo in programma di sistemare diverse strade del paese che presentano molte buche e sono pericolose per la viabilità…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 APRILE