PARRE – IL PERSONAGGIO – Francesco, 21 anni, il ‘Best designer of the year’ d’Italia : “Disegno abiti da quando avevo 8 anni, la moda ha un significato politico, anzi, è politica”

462

“Disegno abiti fin da quando avevo otto anni, li immaginavo per mia mamma e mia sorella, senza sapere perché, così, per il gusto di inventare. ..In casa ero il più piccolo (Francesco ha due fratelli e una sorella più grandi, n. d. r.) e in famiglia nessuno mostrava questo tipo di interesse e di passione, e infatti le scelte scolastiche e poi di lavoro dei miei famigliari non hanno mai avuto niente a che fare con la mia…vocazione. Però nessuno di loro mi ha mai ostacolato, anzi, mi hanno sostenuto ed aiutato, anche economicamente perché le scuole di moda sono tutte private, perciò il premio che ho ricevuto è anche un modo per ripagare i miei genitori di tutti i sacrifici che hanno fatto per permettermi di realizzare il mio sogno. Un premio di cui sono molto onorato e che spero sia il primo di tanti ‘step’”.
Francesco Imberti, 21 anni, ha infatti appena vinto il “Best designer of the year “ dell’Istituto Marangoni, la scuola italiana di Moda tra le prime dieci migliori scuole al mondo, i cui corsi di Fashion Design sono orientati alla professionalità, alle esigenze del settore e all’equilibrio tra funzionalità ed estetica del design; i suoi studenti lavorano su progetti come un’analisi approfondita della produzione di abbigliamento o accessori o il linguaggio della costruzione ‘couture’ rispetto al ‘prêt-à-porter’ attraverso il lavoro sulle varie fasi del processo di progettazione, dall’illustrazione di moda, alla modellistica, al taglio, alla costruzione o prototipazione, fino al capo o al prodotto finito. L’evento della premiazione era stato programmato in apertura della settimana della moda del capoluogo lombardo. L’affermazione di Francesco, che frequenta il 3° anno del corso dopo essersi diplomato al Liceo Artistico di Bergamo, è arrivata dopo una serie di selezioni che hanno riguardato 200 studenti…
SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 OTTOBRE

pubblicità