PARRE – Don Andrea Pressiani: “Mi propongo un atteggiamento di apertura, di accoglienza e soprattutto di ascolto delle persone”

723

A 43 anni sapevo benissimo che prima o poi mi sarebbe giunta la chiamata del Vescovo per una nuova destinazione, perciò non mi chieda se sono sorpreso né tantomeno se avrei preferito altre scelte da parte del Vescovo stesso: va benissimo così, mi accingo ad intraprendere un nuovo cammino, con una nuova comunità, dopo i bellissimi cinque anni trascorsi da curato ad Albino”.

pubblicità

Don Andrea Pressiani, il sacerdote che succederà a don Armando Carminati alla guida della parrocchia di Parre, ha già avuto qualche incontro con il parroco uscente – che approderà a Chignolo d’Isola -,  con il quale sta preparandosi a tutte le incombenze del caso, il passaggio, le consegne, l’accoglienza:

“Mi appresto ad assumere questo nuovo compito con la consapevolezza che comporterà un

impegno più complesso perché quello del parroco è un ruolo diverso da quello del curato

d’Oratorio. So che il nuovo cammino comporterà un cambio di passo e forse problemi più

complessi, ma non nutro ansia né timori: per ora mi propongo un’osservazione attenta della nuova

realtà e soprattutto un atteggiamento di ascolto delle persone, insieme all’apertura all’accoglienza, nella sostanziale continuità con il servizio pastorale di don Armando…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 9 SETTEMBRE

 

pubblicità