PARRE – Danilo Cominelli, sindaco e professore ai tempi del COVID. “Ho scoperto la forza di volontari e collaboratori. Mi manca il contatto umano”

Giorni di bufera. Vite rivoluzionate. Abitudini ribaltate. Anche per gli amministratori comunali. Alle attività ordinarie subentrano i tanti impegni legati alla gestione dell’emergenza sanitaria. “Dal 23 febbraio 2020 ad oggi si sono susseguiti decreti e ordinanze che limitavano in modo sempre più stringente le attività di ogni genere, comprese le attività lavorative del Comune – spiega il sindaco di Parre Danilo CominelliDevo dire che non è stato facile districarsi nell’interpretazione di ordinanze e decreti. A Parre, per alcuni dipendenti abbiamo attivato sin da subito la possibilità di utilizzare lo smart working, e attualmente, alla luce delle ultime disposizioni, gestiamo le urgenze previa prenotazione telefonica. Inoltre, in data 13 marzo 2020 con mia ordinanza sindacale è stato costituito il C.O.C. Centro Operativo Comunale che con un preciso organigramma ha come obiettivi primari…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 APRILE