OSPEDALI/3 – ESINE – Una dottoressa dell’ospedale di Esine: “Nella prima ondata abbiamo avuto 720 ricoverati, ci prepariamo per il secondo crash sanitario”

720, è il numero di pazienti con coronavirus ricoverati a Esine nella precedente ondata epidemica, tutti i reparti sono stati occupati da pazienti che avevano la polmonite da covid. Non so quanti ne sono morti, so che l’ospedale di riferimento di un’area geografica chiusa di 100.000 abitanti è stato fuori uso per settimane. Ieri i contagi in Valcamonica sono stati 9. Che parte ci chiederà di fare la politica al Pirellone? Perché io sono un medico e con tutto il rispetto per i camerieri non sono la cameriera di Gallera e la Valcamonica non è un feudo sotto il controllo dei politici: prima di far fuori l’Ospedale di Esine per opportunità politica ci riflettano. La Valcamonica si è già messa il suo zaino sulle spalle, non è questo l’Ospedale da cui spremere per alleggerirne altri. Ve lo dico con Zaia:” provate a ragionarci”. Questo è il post su facebook di una dottoressa dell’ospedale di Esine, Maria Laura Ghirardelli e forse sono proprio loro i più adatti a descrivere quello che sta succedendo, perché lo hanno già vissuto, e invece chi è fuori da quelle mura sembra esserci già dimenticato questa maledetta primavera…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA 6 NOVEMBRE