ONORE – Borse di studio e contributi per gli studenti, lavori al cimitero e sull’Unione…

Abbiamo pensato a tre bandi come tema l’istruzione e per tutte le fasce d’età e il nostro vuole essere un segnale concreto per i nostri ragazzi e per le loro famiglie in un momento così complicato”, spiega il sindaco Michele Schiavi. Andiamo con ordine, il primo bando riguarda le spese effettuate per motivi scolastici e per la didattica a distanza: “In totale abbiamo stanziato 8 mila euro e sono destinati a tutti indistintamente, a prescindere dal reddito. È rivolto alle scuole medie (compresa la prima, anche se la scuola è in presenza, ndr) e le superiori, rispettivamente 100 e 150 euro a studente, l’unico vincolo è che le spese siano state effettuate per l’anno scolastico 2020-21. La scadenza per le domande è il 19 dicembre”.

Capitolo borse di studio… “L’anno scorso le abbiamo reintrodotte, quest’anno non solo le confermiamo ma aumentiamo il budget, infatti saranno tre borse di studio da 500 euro, il criterio è quello del merito, ma il voto di condotta non deve essere inferiore all’8. Una sarà riservata a chi ha affrontato la maturità a giugno e due per gli studenti di terza e quarta superiore”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 DICEMBRE