OLTRESSENDA – Memoria Elisabetta Baronchelli

Si è spenta serenamente il 27  scorso Elisabetta Baronchelli, la decana del paese, la prima ad aver raggiunto il traguardo del secolo nella piccola comunità di Nasolino, dov’era nata ed aveva vissuto. I cento anni li aveva compiuti a gennaio, il giorno dell’Epifania, quando l’avevamo intervistata (cfr. il nostro giornale del 22 gennaio scorso) trascorrendo con lei un piacevole pomeriggio durante il quale ci aveva raccontato un po’ della sua lunga vita e della sua grande passione per il canto. Sul suo ‘libricino dei pensieri’ Nonna Elisabetta aveva scritto recentemente: “Dalla campagna sono ormai arrivata all’Alta Vetta. Vi lascio in eredità il mio amore. Arrivederci”.  Ed è proprio circondata dall’amore che è spirata, sempre assistita affettuosamente dai tre figli Stefano, Teresa e Andreina, e dai sette nipoti che si davano il turno per starle vicino.

Vedova di Faustino Baronchelli,  lascia anche tre pronipoti ed un quarto in arrivo.  Ai famigliari e a tutti i parenti anche la nostra Redazione porge vive condoglianze…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 MARZO