NEMBRO – RANICA – Daniele Gandossi e quel “Ciao Dani” che arriva in cielo

ANSA RENATO DE PASCALE

Un triste grido si è levato dal suo gruppo di amici: “Ciao Dani” nel cimitero del suo paese d’origine,  Nembro. Lui, Daniele Gandossi, da diversi mesi era però andato ad abitare a Ranica, dove conviveva con la sua fidanzata Claudia.

Questo venticinquenne si trovava di fronte una strada della vita lunga, lunghissima, ma qualcosa è andato storto. Un incidente mentre era a bordo della sua Ducati rossa ha però interrotto quella strada, spezzando la sua giovane vita.

Stava creando la sua famiglia, aveva il suo lavoro all’impresa Birolini, pensava alle vacanze estive (un viaggio in Sardegna), ma tutto è sfumato all’improvviso.

Rimane il ricordo del suo sorriso e quel “Ciao Dani” che arriva fino in cielo…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 AGOSTO