NEMBRO – L’abbraccio di migliaia di nembresi a don Antonio, il nuovo arciprete. C’erano pure due guardie svizzere e il papa… ma non quelli veri

Don Antonio Guarnieri, il nuovo arciprete di Nembro, una migliore accoglienza non se la poteva aspettare. Lui e i suoi due nuovi vicari interparrocchiali, don Sergio Gamberoni e padre Andrea Pesenti, sabato sono stati accolti da tantissimi nembresi festanti che hanno voluto fin dal primo giorno mostrare la loro gioia nel veder arrivare in Parrocchia i tre nuovi sacerdoti.

Al momento del loro arrivo c’erano addirittura due guardie svizzere e il papa… ma ovviamente non erano quelli veri. Lo scherzo ha divertito i tre preti e i numerosi cittadini presenti.

Don Antonio, don Sergio e padre Andrea sono stati accolti solennemente alla rotatoria di Viana dal sindaco di Nembro Claudio Cancelli insieme ai sindaci Gianluigi Conti di Ghisalba e Caterina Vitali di Ciserano con assessori e consiglieri comunali dei tre Comuni, dai sacerdoti, dai chierichetti, dalle Confraternite di Nembro e Ghisalba e da tutte le Associazioni di volontariato del…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 11 OTTOBRE