NEMBRO – I parcheggi riservati agli Alpini e la polemica social

Un gesto simbolico. Questa voleva essere la decisione della sezione ANA di Bergamo che, nell’anno del suo centenario, ha voluto tenere la sua assemblea annuale a Nembro, il paese simbolo della tragedia Covid. Sabato 29 maggio, infatti, centinaia di Alpini provenienti dalle varie località della terra orobica si sono risersati sulla cittadina seriana per discutere ed eleggere il nuovo Consiglio direttivo provinciale.

A loro disposizione è stato messo il Parco Rotondo, che è tra l’altro sede delle Penne Nere nembresi. Però non tutto è filato liscio. C’è infatti stata una piccola ma fastidiosa polemica scoppiata su ‘Sei di Nembro se anche tu…’.

Andiamo per ordine. Alle 7.42 si sabato mattina un assessore di Nembro, Matteo Morbi, scrive: “Si avvisa la popolazione che oggi pomeriggio il parco degli Alpini rimarrà chiuso per svolgimento assemblea ordinaria provinciale e votazioni del consiglio direttivo provinciale. In previsione di una forte affluenza, i parcheggi di via Stazione, il – 1 coperto del Comune, parte di quello fronte Jam in via Lombardia e quello in gestione alla Persico Spa in via Marconi, saranno riservati alle delegazioni sezionali alpine”.

Nulla di strano, una semplice comunicazione di servizio che ha però fatto arrabbiare qualcuno.

Il titolare di un bar-pizzeria ha infatti scritto in modo particolarmente pepato…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 GIUGNO