NEMBRO – Claudio Cancelli e la nuova viabilità di Nembro. Allo studio 2 nuove rotatorie

Il sindaco di Nembro Claudio Cancelli, prima della fine del mandato, sta lavorando all’aggiornamento del piano urbano del traffico. Una pratica iniziata la primavera scorsa e che sta entrando nel vivo. “A maggio abbiamo fatto un’‘indagine’, un questionario approfondito rivolto a tutti i cittadini – spiega il primo cittadino – Sono tornati circa 600 questionari compilati, che ci hanno segnalato gli elementi di criticità, sia per la viabilità ordinaria sia per quella pedonale, nelle varie aree del paese. La sintesi statistica è stata poi presentata al consiglio comunale. Adesso a settembre ed ottobre stiamo facendo le passeggiate di quartiere: ogni sabato si toccano due quartieri, con assessori e consiglieri comunali che vanno sul posto e insieme ai cittadini effettuano una verifica puntuale delle criticità e delle possibili soluzioni. Tutto questo viene poi recepito in termini di priorità e di azioni dall’amministrazione”.

Un lavoro simile era già stato svolto sette anni fa. “L’ultimo aggiornamento del piano urbano del traffico risale al 2013/2014: tutte le priorità che allora erano emerse sono state realizzate: penso alle modifiche alla viabilità, ai nuovi dossi, all’intervento su via Roma che ha portato all’eliminazione del semaforo. Adesso ci proponiamo di aggiornare la situazione e proporre delle soluzioni che verranno portate in consiglio comunale e assunte come impegni per la riorganizzazione futura”.

Alcuni progetti per la viabilità sono già in itinere. “Abbiamo affidato l’incarico ad alcuni professionisti per la realizzazione di una rotatoria al posto dell’ultimo semaforo di Nembro, all’intersezione tra via Locatelli, via Europa e via Tasso. L’obiettivo è rendere più fluida la circolazione. Quando infatti ci sono problemi di rallentamento sulla 671, diverse auto cercano una via più rapida in questa zona”. L’amministrazione Cancelli è risoluta su questo fronte…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 OTTOBRE