MONTECAMPIONE – Iorio: “Tenere chiuso a Natale significa perdere il 50% del fatturato”

È chiaro che tenere chiusi gli impianti di risalita nel periodo che va dal 20 dicembre al 10 gennaio per noi è un disastro. La nostra non è un’attività annuale e in tre mesi concentriamo tutti gli investimenti fatti durante l’anno e il periodo natalizio equivale al 50% del fatturato. Fino al sei gennaio è come avere tanti weekend di fila”, inizia così lo sfogo del presidente di Montecampione Ski Area Stefano Iorio.

Un velo di ottimismo è d’obbligo… “Io credo molto nel rilancio, credo nel turismo che è linfa vitale per le attività che tengono viva la montagna… ricordiamoci che secondo le statistiche un euro speso per lo stagionale ne genera sette per l’indotto del territorio”.

Torniamo agli impianti, agli investimenti onerosi che questi richiedono… “Noi d’estate lavoriamo sulle manutenzioni ordinarie e straordinarie – prosegue Iorio -, ci prendiamo il rischio…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 DICEMBRE