MONASTEROLO DEL CASTELLO – Il Mercatino di ‘mezza’ Via Loj, i ragazzini (di ieri) che l’hanno inventato e quelli (di oggi) che lo rilanciano

420

Il lago, una strada del centro storico, la leggenda della Dama Bianca, bancarelle e tanto divertimento. Ecco gli ingredienti del mitico Mercatino di Via Loj, un appuntamento immancabile per Monasterolo e la Valle Cavallina. Un appuntamento che da molti anni ha un giorno fisso, il 14 agosto. Quest’anno, però, il Mercatino si definisce di ‘mezza’ Via Loj e torna dopo la pausa dovuta alla pandemia. L’importanza del Mercatino è spiegata da Gilberto Giudici, uno di quei ragazzi e ragazzini che l’hanno ideata molti anni fa.

pubblicità

A metà anni ‘80 un gruppo di ragazzi e ragazzini, molti dei quali ancora minorenni, si sperimentava nell’organizzare un mercatino con il desiderio di divertirsi e di fare solidarietà. Poi, negli anni quell’iniziativa è diventata una delle manifestazioni più frequentate di tutta la Valle Cavallina. 35 anni più tardi, dopo due anni di pandemia, un gruppo di giovani e giovanissimi ha voluto provare a creare lo stesso entusiasmo, con la voglia di tornare a coltivare relazioni e soprattutto riscoprire la voglia di stare insieme….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI ‘5 AGOSTO

pubblicità