LUZZANA – Questione amianto, al via lo smantellamento del capannone delle galline, rimane il problema sulla SS 42

96

Il capannone delle galline sparirà entro fine anno portandosi con sé tutto il suo amianto che per anni è rimasto sui tetti dei capannoni della valle dell’acqua. Il sindaco Ivan Beluzzi ha raggiunto l’accordo con i proprietari nei giorni scorsi riuscendo così ad avere la garanzia che l’amianto verrà smaltito dai capannoni che ospitavano l’allevamento di galline, ma c’è di più: “Oltre ad avere avuto la garanzia che l’amianto sarà tolto definitivamente dall’allevamento – spiega il sindaco Ivan Beluzzi – i proprietari hanno con fermato la volontà di voler abbattere la struttura”. Amianto verso l’addio alla valle dell’acqua, una vale verde dove il problema prima della puzza delle galline e poi dell’amianto lasciato abbandonato sui tetti ha sempre rappresentato un problema serio a Luzzana. Si fa invece più dura la questione dell’amianto posto sulla statale 42 al confine con il distributore Q8. Già in primavera il sindaco Ivan Beluzzi aveva bussato alle porte della società che ha la proprietà dell’Immobile:

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 31 AGOSTO

pubblicità