LOVERE – INTERVENTO – Piano asfalti 2021: 170.000 euro per migliorare la viabilità e nuovo progetto ‘strade più sicure a Lovere’

Dopo la recentissima installazione dell’impianto semaforico che per la prima volta regola la percorrenza dei veicoli nella strettoia tra via Celeri  e via Davine impedendo incroci pericolosi e l’affidamento di incarico ad un professionista per redigere il progetto che renderà transitabile in sicurezza via Monte San Michele in territorio di Costa Volpino (tramite il Protocollo d’intesa firmato con l’Amministrazione di tale comune) che consentirà anche l’accesso di mezzi di dimensioni maggiori, avrà inizio nei giorni prossimi un altro intervento che andrà a migliorare la viabilità complessiva di numerose strade di Lovere. La nostra Amministrazione, nell’ultima variazione di Bilancio nello scorso mese di agosto, ha infatti reperito i fondi necessari per complessivi 170.000 euro da destinare al piano asfalti per l’anno in corso. Con tale importo sarà possibile intervenire su una superficie di circa 13.000 mq. di strade, mediante fresatura e successiva posa del manto di asfalto per una lunghezza di circa 3,5 km. Altri 2.000 mq. circa di asfalti verranno realizzati da Uniacque ed Erogasmet con la sistemazione di strade interessate da interventi da loro effettuati sulla rete dei sottoservizi di competenza (fognatura, acquedotto, metano). Gli interventi sono programmati per la seconda metà del mese di settembre mentre a fine agosto e nei primi giorni di settembre, prima dell’inizio dell’anno scolastico, sono stati eseguiti quelli su tratti di vie adiacenti ad Istituti scolastici: via Marconi, via Gregorini, via Battisti, via Paglia. A seguire quindi gli altri interventi interessanti, per tratti o per interezza, altre 27 vie cittadine.

La transitabilità delle strade prive di buche è solamente uno dei cardini per fornire sicurezza ai veicoli, soprattutto quelli a due ruote e non deve rappresentare mero motivo di aumento della velocità. Sulle nostre strade comunali ogni giorno transitano infatti migliaia di veicoli delle più diverse tipologie e per questo il tema della sicurezza e dei rischi per chi guida e per i pedoni è sempre stato centrale nella nostra azione amministrativa…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 SETTEMBRE