LOVERE – Fine anno di lavori pubblici ma le luci quest’anno non si accenderanno. “Natale sobrio, è giusto così”

Un fine anno di lavori pubblici aspettando tempi migliori per il turismo. Ma Lovere non molla. Anzi: “Continuano i lavori di sostituzione della pubblica illuminazione, c’è stato un grande riscontro positivo da parte di numerosi cittadini che hanno manifestato il loro gradimento – spiega l’assessore Giovanni Guizzettiuna luce quella a led che da omogeneità all’ambiente, molto più approfondita, si vedono meglio situazioni di ostacoli, pericolo e disagio. Un lavoro che durerà ancora un anno”. Si continua anche sul fronte abbattimento barriere architettoniche: “Un lavoro che ci ha sempre interessato e coinvolto anche negli anni precedenti, una progettazione di nuovi interventi dei marciapiedi davanti al municipio cosi come in Via Provinciale, stiamo mettendo in sicurezza la zona abbattendo le barriere architettoniche di tutti gli attraversamenti pedonali sul lungo lago e all’interno del paese, Via XX Settembre, Via Gobetti, Piazzale Bonomelli. C’è poi il discorso di Trello dove ci troviamo di fronte al dissesto idrogeologico, andremo presto ad assegnare lavori per 600.000 euro, c’è stata già la manifestazione di interesse di numerose ditte interessate”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 DICEMBRE