LOVERE – ELEZIONI Guizzetti e Gino Conti. I mal di pancia di Forza Italia. Il PD incontra tutti: “Vogliamo una lista civica e un rinnovamento”

Lavori in corso nel centro storico, primo lotto terminato a Trello, preparativi per la tappa del Giro. Ok. Ma intanto a tenere banco a Lovere sono le elezioni di maggio. Che qui si comincia sempre prima, a volte anche troppo. Dopo il manifesto voluto da L’Ago e dal sindaco Giovanni Guizzetti per mettere a tacere voci di rotture interne, una su tutte l’addio di Roberto Zanella, uno degli storici fondatori de L’Ago che se ne è andato sbattendo la porta, L’Ago, appunto annuncia di andare avanti e di guardare al futuro con un programma che si sta già stendendo. Guizzetti rilancia: “Stiamo lavorando per un programma di continuità e di rilancio, le voci di rotture e incontri non le commento”. Sembra che il suo candidato sia Gino Conti: “Può essere, girano alcuni nomi tra cui il suo”. Conti fedelissimo di Guizzetti e anche lui da sempre ne L’Ago, esperienze a L’Ora e come capogruppo ma intanto tra gli addetti ai lavori circola la voce di una rottura interna tra il sindaco e il gruppo di Forza Italia che comprende due assessori di peso, Trento Ventura Bianchi e Nicoletta Castellani, qualcuno parla di frattura e di possibili dimissioni, Guizzetti non smentisce ne conferma…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 11 GENNAIO