LOVERE – Ecco la Chiesa di Santa Chiara dopo i restauri, il ritorno agli antichi splendori

La Chiesa di Santa Chiara è restaurata e aperta. E l’inaugurazione è stata davvero suggestiva, un gioiello d’arte nel cuore di Lovere. Un restauro permesso anche dai 105.000 euro messi dal Comune e che vengono ripartiti su 15 anni da parte della Fondazione Oprandi, 7000 euro l’anno che verranno restituiti appunto in 15 anni: “Abbiamo stipulato – spiega l’amministrazione comunale – una convenzione con la Fondazione Oprandi che ha permesso loro di accendere un Mutuo e ai loveresi di avere a disposizione un altro gioiello architettonico di quelli che lasciano il segno”. La convenzione prevede l’organizzazione di due eventi da parte del Comune nella Chiesa e la sua apertura in alcuni giorni dell’anno: “Soprattutto in periodi a prevalenza turistica e questo permetterà al paese un arricchimento della proposta artistica e culturale”. La Fondazione Oprandi, nata nel 1998 su iniziativa degli amici di Domenico prematuramente scomparso, per onorarne la memoria….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 OTTOBRE