Lovere – Ecco il rilancio dell’ospedale, 3 milioni di euro: “Si amplia il Pronto Soccorso, nuovo mammografo, climatizzazione, per l’Urologia…”

Pioggia di investimenti. Che cambiano tutto. Prospettiva e futuro. E sciolgono i dubbi di chi ancora sosteneva che l’ospedale di Lovere potesse avviarsi verso un radicale ridimensionamento. Non è così. Anzi: “Ci siamo – commenta il sindaco Alex Pennacchioil Direttore Generale di ASST Bergamo Est ha confermato lo stanziamento a favore dell’Ospedale di Lovere della somma di tre milioni di euro per investimenti strutturali e l’ampliamento dei servizi offerti alla popolazione”. Si comincia subito, perché i soldi arriveranno presto: “Un milione e mezzo per l’efficientamento energetico del Presidio e l’ampliamento del Pronto Soccorso. Un 1.143.000 euro per l’adeguamento degli impianti, in particolare quello antincendio, e per la predisposizione degli interventi sulla climatizzazione e 270.000 euro per l’acquisto di un nuovo mammografo digitale. Sono stati inoltre investiti recentemente 120.000 euro per l’acquisto di nuove attrezzature di ultima generazione quali: un nuovo ecografo e una nuova colonna laparoscopica 4K che permetterà di effettuare interventi chirurgici con margini di accuratezza ed efficacia ancora più ampi”. Insomma, investimenti a 360 gradi, sia sulla struttura sia sulla strumentazione medica: “Vogliamo ringraziare ASST Bg Est – conclude il sindaco Alex Pennacchionella persona del suo Direttore Generale, dott. Francesco Locati, per questo importante risultato che conferma l’attenzione di ASST Bg Est per il Presidio ospedaliero di Lovere e, nel contempo, auspica un’ulteriore intensificazione degli sforzi in essere per assicurare il potenziamento dell’organico del personale, a garanzia dei numerosi servizi erogati quotidianamente a tutta la popolazione del comprensorio sebino-camuno”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 NOVEMBRE