LOVERE E COSTA VOLPINO – La collaborazione tra Costa Volpino e Lovere ottiene un contributo di 1.350.000 euro: si riapre Via Macallè, ecco il progetto

Nei giorni scorsi il sindaco di Costa Volpino Mauro Bonomelli ha comunicato ufficialmente che il ministero ha erogato un contributo di 1.350.000 euro per i lavori di ripristino della viabilità su Via Macallè, chiusa da anni a causa di una frana: E’ giunta notizia di finanziamento dell’intervento di messa in sicurezza di via Macallé – spiega Mauro Bonomelli – Abbiamo chiesto e ottenuto € 1.350.000 per il consolidamento del versante e la conseguente riapertura della strada. Grazie al governo e al ministero dell’interno potremo iniziare i lavori entro l’anno. Grazie alla dedizione dell’assessore Federico Baiguini che ha martellato per questo traguardo.Un risultato che, negli anni della pandemia, risulta ancora più straordinario. Grazie ai miei uffici per questo grande risultato ottenuto con un importante lavoro di squadra! Mai mollare!”.  Questa notizia è stata accolta con favore anche dall’Amministrazione comunale di Lovere e dal sindaco Alex PennacchioSiamo  molto soddisfatti – spiega Pennacchio – di questo risultato che giunge dopo anni di intenso lavoro, reso difficoltoso  da intoppi di carattere legale e burocratico non dipendenti dai nostri due Comuni che, devo dire, hanno saputo collaborare in piena e fruttuosa sinergia per poter riaprire in sicurezza questo tratto di strada che li unisce. La necessità di affrontare congiuntamente il lavoro per la risoluzione di questa grave criticità è stata fin da subito condivisa fra le due amministrazioni, tanto che nel 2019 è stata stipulata una convenzione fra i Comuni di Lovere, Costa Volpino e la società petrolifera proprietaria del distributore posto al termine di via Macallè, per la realizzazione di uno studio idrogeologico del versante, che fosse propedeutico alla stesura del progetto definitivo. L’anno scorso, in una riunione qui a Lovere, abbiamo avuto modo di condividere le tavole progettuali con il sindaco di Costa Volpino Bonomelli e con il suo assessore ai lavori pubblici Federico Baiguini e ora, grazie a questo rilevante finanziamento del ministero, l’intervento di messa in sicurezza della strada  e la conseguente riapertura al traffico potrà essere finalmente realizzato a beneficio delle nostre due comunità…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 MARZO