Lovere, condannato dopo 12 anni per omicidio stradale

Un’eternità ma dopo ben 12 anni è arrivata la sentenza definitiva per un incidente stradale, accaduto il 14 aprile 2009 tra Palazzolo sull’Oglio e Cologne. Nello schianto l’auto finì contro un palo e morì Domenico Maiorano, 45 anni. L’auto venne abbandonata e le indagini della Polstrada hanno portato a individuare chi era l’autista: A. P. di Lovere (Bergamo), che in primo grado venne condannato a due anni, sentenza confermata in Appello, ma la Cassazione aveva annullato sollevando dubbi sulle prove e che “non era certo che fosse a guidare”. La vicenda era così tornata in Appello e ora il loverese è stato condannato a due anni, grazie anche a nuove testimonianze raccolte dagli inquirenti…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 MARZO