LEFFE – IL QUESTIONARIO DI PROUST – Gallizioli: “Il motto ‘Cogito ergo sum” mi accompagna dai tempi del liceo e risalta sullo stato del mio cellulare”

38
  • La prima cosa che fa se viene eletto

Riaprirò il cassetto della scrivania in cui sono custodite le nostre idee ed i nostri progetti ed avendo a disposizione un altro mandato darò loro un timing di realizzazione.

  • Il paese che vorrebbe

Il sogno è quello riuscire a vivere in un paese all’altezza dei nostri sogni, un luogo in cui si possa godere di tutti i servizi essenziali alla serena convivenza tra tutti i cittadini.

  • Sindaco a tempo pieno o part time? Indennità piena o ridotta?

Sono un libero professionista e per questo motivo dovrò fare i conti anche con la mia attività lavorativa. Ritengo che il ruolo del Sindaco possa essere esercitato anche in modo non esclusivo; certo è che bisogna essere disposti a rinunciare a momenti che prima si dedicavano alla famiglia o al tempo libero. Il mandato che sta volgendo al termine mi ha dato la consapevolezza che con il sostegno di un gruppo di persone affiatate ed unite dalla passione per il proprio paese ciò sia possibile. L’indennità è l’ultimo dei problemi, da quando ho iniziato a ricoprire cariche pubbliche non ho mai deliberato sul tema, mantenendo quella proveniente dalle precedenti amministrazioni.

  • Un motivo per cui dovrebbero votarla

Spero possa bastare la garanzia che amministrerò sempre come un buon “padre di famiglia” mantenendo una gestione oculata delle risorse, la quale consentirà di erogare tutti i servizi richiesti dai leffesi senza essere costretti a “mettere mano al loro portafogli”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 3 GIUGNO

pubblicità