LE PAGELLE DI GANDINO

89

Filippo Servalli  8  Dopo una vita da… mediano, ecco il salto sulla poltrona di primo cittadino. Esperienza da far invidia ad ogni collega sindaco, Servalli a parole è candidato della continuità. Ma aspettatevi le novità, i mediani quando si lanciano in attacco hanno il tiro vincente, anche da fuori aree, proprio perché l’avversario non se l’aspetta.

Pietro Nodari  7  Pacato, cortese, se non fosse un termine datato, perfino educato, ha guidato senza prevaricare una lista in cui emergevano idee e programmi e in cui le “sue” donne erano battagliere e pronte a dare una scossa al paese. Adesso i 4 dell’ave maria che vanno in consiglio decideranno il tipo di opposizione, se il muro contro muro (che non sembra nelle corde di Nodari) o, come si dice di solito, qualcosa di “costruttivo”.

 

Aldo Bernardi e Guido Bertocchi  7,5  Due sul gradino più alto del podio delle preferenze, un ex aequo a quota 150 che è l’indice di un consenso popolare consolidato…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 17 GIUGNO

pubblicità