La Sarnico-Lovere fa centro: trionfo dei keniani e successo di pubblico e partecipanti, le classifiche

1138

Pronostico rispettato in tutti i sensi per la Sarnico Lovere, sia nei risultati sportivi sia nel successo di pubblico e panorama. Ha fatto ancora una volta centro confermandosi sempre più un appuntamento di quelli da segnare in agenda per gli amanti dello sport della corsa nazionale e internazionale. Organizzazione ancora una volta perfetta quella di da Running Factory Asd  e Filippo Cassarino per la gara arrivata quest’anno alla decima edizione. Ad imporsi i keniani Yegon Robert Kiplangat e Towett Vincent Limitai. Il primo ha tagliato il traguardo in 1ora 18 minuti e 17 secondi, il secondo con undici secondi di ritardo. Completa il podio maschile Michele Belluschi. Prima donna al traguardo Elisabetta Manenti davanti ad Eva Grisoni. Il keniano Yegon Robert Kiplangat (Run2gether) ha chiuso la gara in 1h18’18”, una media di 3’06” al chilometro per percorrere i 25,3km del percorso. Tra le donne invece successo e podio tutto italiano. Vince Elisabetta Manenti (Atl. Pianura Bergamasca) in 1h35’12”, per lei una media al km di 3’46”. Completano il podio  maschile il keniano, sempre della Run2gether, Towett Vincent Kimutai, in h18’29”, mentre terzo è Michele Belluschi (Grottini Team Recanati) in 1h21’30”. Tra le donne seconda Eva Grison (Lykos Triathlon Team Asd) in 1h36’21”, davanti all’altra bergamasca del podio, Chiara Milanesi (Fo’ di Pé) terza con 1h39’52”. Premiati dal sindaco di Lovere Alex Pennacchio anche la prima e il primo atleta residenti a Lovere. Prima loverese è stata Lelia Maria Camanini (Atl. Rebo Gusssago), 1613esima assoluta, che ha terminato la gara in 2h22’23” (2h20’42” real time) e primo loverese Paolo Ghidini (Soc. Alta Valseriana), 28esimo assoluto in 1h33’17”. La classifica delle società più numerose ha visto al primo posto i Runners Bergamo con 139 iscritti, un complessivo di 1590,75km percorsi, davanti a Runners Capriolese, 74 iscritti e 530,25km percorsi, bronzo per Camisano Running Asd con 59 iscritti e 328km percorsi. Mille invece i partecipanti per la non competitiva partita alle 9.10 da Riva di Solto verso Lovere, gara di 6 km. Ieri era toccato a 100 bimbe e bimbi allo stadio comunale di Sarnico per la kids run mentre domani partenza alle 9 per Montisola dove alle 9.45 si correrà il Giro di Montisola con ‘La Corsa dei Campioni’, 9 km con diversi campioni oltre agli atleti keniani e stranieri della Sarnico Lovere Run. Insomma, una festa dello sport, di corsa verso la felicità.

(foto di Costanza Zanardini)

 

pubblicità