LA LETTERA – VALBONDIONE “Migranti a Valbondione, tanti problemi con la gente e il Parroco. E qualcuno ha già lucrato abbastanza”

Cara Redazione e cari Lettori di Araberara,

mi accingo a scrivere questa mia per puntualizzare e correggere affermazioni difformi dalla realtà, rilasciate da presidenti ed operatori di cooperative ed onlus che sul problema non ancora risolto dell’accoglienza di sedicenti immigrati, ne hanno fatto una fonte di guadagno raddoppiando in molti casi il fatturato. È chiaro oramai alla stragrande maggioranza delle persone, quelle persone libere ed oneste che senza nessun problema hanno e possono dissentire sul come l’accoglienza perpetrata in Alta Valle ed in tutta la Nazione, non sia null’altro che un occasione subdola per raggranellare sacchi di soldi a scapito di persone, di esseri umani, che nulla hanno avuto in cambio se non vitto ed alloggio…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 12 OTTOBRE