LA CURIOSITA’ – All’asta il quadro più ‘caro’ al mondo: 80 milioni di dollari

Sarà il quadro con il più alto importo di un’artista vivente venduto al mondo, sempre che la vendita si faccia. Appuntamento giovedì 15 novembre quando la casa d’aste Christie’s proporrà a New York un’enorme tela di David Hockney, ottantunenne capace di sperimentare con la pittura su iPhone tela del 1972 ‘Portrait of an Artist (Pool with two figures)’ con una stima a richiesta nell’ordine di 80 milioni di dollari. Dentro c’è di tutto, dal tema della piscina coi suoi elaborati riflessi, l’autoritratto dell’artista e l’allusione alla libertà omosessuale della vita californiana. Cifra astronomica, la più alta per un’artista vivente, su chi invece non c’è più, basta ricordare le tele di Andy Warhol, il ‘padre’ della Pop Art americana, sono state battute oltre i 50 milioni di $ (e persino 100 milioni, sia in asta che privatamente), e che l’enorme cane di metallo di Jeff Koons Orange Balloon Dog nel 2013 sfiorò i 60 milioni di dollari, fermandosi a 58,4 milioni da Christie’s New York.