INCHIESTA – Suicidi, quella parola tabù: in forte aumento in provincia. La seconda causa di morte sotto i 18 anni: 1200 ragazzi ogni anno in Europa

320

Trovare dati è stata una faticaccia. Perché l’argomento suicidi resta un tabù per tutti, e di dati nessuno sembra avere voglia di raccogliere. Però di dati ne abbiamo trovati e sono dati impressionanti. Di suicidi non se ne parla o si ha poca voglia di parlarne forse anche per un retaggio cattolico dove il suicidio era considerato un atto contro Dio e sui giornali si preferisce saltare a piè pari l’argomento anche per evitare atti di emulazione “Ma tutto questo porta la gente che è a rischio a diventare ancora più fragile – commenta Giordano Tomasoni che dal tentativo di suicidio ci è già passato ed è rimasto su una sedia a rotelle – e a non avere appigli o non sapere a chi chiedere aiuto. Perché bisogna farsi aiutare, questa è una malattia e come tale va curata, se la si ignora è peggio”. In queste settimane anche nelle nostre valli due giovani si sono tolti la vita, una ragazza di 17 anni si è sparata e un’altra di 25 anni si è impiccata. Il suicidio è la seconda causa di morte in Europa e ci sono 9 milioni di adolescenti con problemi psichici.  Una tragedia che riguarda circa 1.200 ragazzi ogni anno, nella fascia di età 10-19 anni: tre al giorno in Europa. Il suicidio è la seconda causa di morte tra i giovani in Europa, dopo gli incidenti stradali. Circa 1.200 ragazzi l’anno, nella fascia di età 10 – 19: tre al giorno in Europa. In Italia, si stima che il 16,6% dei ragazzi e delle ragazze fra i 10 e i 19 anni soffra di problemi legati alla salute mentale. Disturbi mentali tra gli adolescenti. Nove milioni di giovani, in Europa, convivono con un disturbo di salute mentale: il 19% sono ragazzi tra i 15 e i 19 anni, il 16% ragazze. Per lo più, soffrono di ansia e depressione. Se guardiamo al dato globale che si attesta, per la stessa fascia di età, al 13,2%  è chiaro come gli adolescenti europei, nonostante il benessere di cui godono rispetto ai coetanei di altri continenti, vivano un forte disagio. La fascia di età più colpita per i suicidi è fra i 15 e i 19 anni (1.037 contro i 161 fra i 10 e i 14 anni). Se guardiamo alle differenze di genere, gli adolescenti che hanno posto fine alla propria vita nello scorso anno erano per il 69% ragazzi e per il 31% ragazze…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 MAGGIO

pubblicità