IL CAPOGRUPPO DEGLI ALPINI DI AMATRICE – “Abbiamo ricevuto tanti aiuti, ora non possiamo tirarci indietro”

La solidarietà ci rende tutti fratelli: quando c’è bisogno di una mano ci siamo”. Lo afferma con il cuore in mano Fabio d’Angelo. Capogruppo degli Alpini di Amatrice. Nei giorni scorsi in prima linea per riagganciare il legame di solidarietà che unisce la sua sezione di Alpini a quella di Castione. “Noi abbiamo ricevuto tanta solidarietà da tutti negli scorsi anni, adesso non possiamo tirarci indietro quando si tratta di dare una mano, sono coinvolte persone che hanno fatto tanto per noi. A maggior ragione si tratta di legami tra Alpini, che quindi sono ancora più forti”.

E così dalle zone terremotate è arrivata l’offerta di 1.000 euro per il Corpo Volontari Presolana. “Abbiamo fatto una raccolta tra i vari associati, anche se le risorse che abbiamo purtroppo sono poche. Adesso siamo attivi come sezione Abruzzo in una raccolta per acquistare respiratori per l’ospedale dell’Aquila, cerchiamo di dare una mano dove serve”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 APRILE