IL CAMPO SCUOLA A CORTINICA I tre giorni da… Alpini di 43 alunni di Tavernola Predore, Vigolo e Parzanica

Per il sesto anno consecutivo l’Istituto comprensivo di Tavernola, in collaborazione con la sezione locale degli Alpini – Protezione civile, ha organizzato per gli allievi delle classi terminali dell’obbligo (terza media) il “Campo scuola” che, come ormai è tradizione consolidata, si svolge nella terza settimana di settembre presso la struttura di Cortinica.

Si tratta di un’esperienza della durata di tre giorni che unisce alle finalità di apprendimento anche quelle di migliorare la socializzazione, cioè la capacità di convivenza tra i ragazzi nell’età più critica della loro crescita.

Al primo scopo sono dedicate le lezioni teoriche e le esercitazioni pratiche programmate, al secondo l’esperienza, che per molti allievi è la prima nella vita, di stare tre giorni e due notti fuori casa, lontano dai propri familiari.

Naturalmente la Scuola, per raggiungere questi obiettivi, anche quest’anno ha messo in campo tutte le sue risorse di capacità e di esperienza: programmazione puntuale delle attività, impegno di tutti i docenti disponibili, predisposizione di presìdi di sicurezza (antinfortunistica, soprattutto) con la presenza fisica costante di un medico (la dott.ssa Elena Foresti, cui va il sincero ringraziamento della Scuola e dei genitori).

Il “valore aggiunto” che differenzia quest’attività dalle tradizionali “gite scolastiche” con pernottamento in albergo è il “nostro” – lo dico con orgoglio – gruppo Alpini-Protezione civile che in questa circostanza sa dare un esempio pratico delle competenze raggiunte nella salvaguardia del territorio e nella prevenzione di calamità, competenze acquisite con lunga pratica di volontariato….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 OTTOBRE