GRONE – Sant’Antonio in festa per… Sant’Antonio

273

Benedizione degli animali e delle macchine agricole, con allevatori e abitanti della piccola frazione in primo piano per festeggiare Sant’Antonio Abate. Questi sono gli ingredienti della festa patronale del piccolo borgo di Sant’Antonio, frazione montana del Comune di Grone, sulla strada che porta ai Colli di San Fermo.

Oltre che patrono del paese, Sant’Antonio Abate (da non confondere con il più celebre Sant’Antonio da Padova) è il protettore del mondo agricolo, delle persone che vi lavorano e degli animali da allevamento. Ciò spiega la robusta presenza di allevatori che è prevista per venerdì 17 gennaio di fronte alla chiesa parrocchiale della frazione gronese.

Sarà lì che, dopo la Messa della 10,30 presieduta dal parroco di Grone e Monte di Grone don Giacomo Cortesi e concelebrata dai sacerdoti dell’Unità Pastorale della Media Val Cavallina, verranno benedetti il sale, i mezzi agricoli e gli animali….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GENNAIO

pubblicità