GROMO – Il dono del sindaco a medici e infermieri: il disegno di un bambino e un arcobaleno da appendere sulla porta di casa

Incoraggiamento, speranza e gratitudine. Tre parole per un augurio speciale. Denso di vita e intessuto di gratitudine. Quello che l’amministrazione comunale di Gromo ha voluto rivolgere a tutti i medici, infermieri e operatori sanitari del proprio Comune. Chi è impegnato in casa di riposo, chi nella Croce Blu, chi negli ospedali. Una trentina di concittadini a cui Sara Riva ha scritto una lettera di augurio per la festa dei lavoratori e inviato un regalo speciale.

“Si tratta di persone che, con cuore e mente, hanno coraggiosamente adempiuto al proprio dovere

continuando il loro prezioso operato nonostante la situazione drammatica; siamo davvero onorati di sapere che anche a Gromo ci sono tante di queste persone – ha scritto la prima cittadina – A Voi vogliamo esprimere, a nome di tutta la cittadinanza, gratitudine e riconoscenza….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 MAGGIO