GROMO, GROMO SAN MARINO e GANDELLINO – Sara Riva: “Un’occasione che potrà ulteriormente unire i nostri comuni, nel segno del bene comune e della presenza in favore dei cittadini”

72

Un’entrata di quelle che hanno mischiato festa e fede. Due giorni davvero particolari per le comunità di Gromo, Gandellino e Gromo San Marino che hanno accolto il nuovo parroco Don Flavio Gritti e il nuovo vicario interparrocchiale don Giovan Battista Zucchelli. Parroco e vicario interparrocchiale sono stati accolti sabato 17 settembre a Gandellino, nella zona del ponte. Dopo i saluti da parte delle prime cittadine di Gandellino, Flora Fiorina, e di Gromo, Sara Riva, è iniziato il corteo verso la chiesa parrocchiale. Il rito d’ingresso è stato presieduto dal delegato vescovile, il vicario della Comunità ecclesiale territoriale dell’Alta Val Seriana, monsignor Giuliano Borlini.: “Un caloroso benvenuto – ha detto tra l’altro nel suo discorso di benvenuto la sindaca Sara Riva – a don Flavio, che avrà la fortuna, l’onere e l'onore di essere la guida spirituale delle parrocchie di Gromo, Gandellino e Gromo San Marino. Un altrettanto affettuoso benvenuto al vicario Don GianBattista Zucchelli. Questa occasione segna senz’altro un momento nuovo e diverso: siamo in attesa di una rinascita dopo anni di paura, dolore e chiusura per via della pandemia, della guerra, delle difficoltà economiche. Oggi il vostro arrivo è un segno autentico di risveglio, di ripartenza e di speranza. Voi, guide spirituali di più comunità differenti. Ritengo che questo aspetto non sia casuale, lo stesso sottolinea ulteriormente una mia profonda convinzione di amministratore e di persona: nel mondo che oggi ci viene consegnato è ormai impossibile andare da soli. È necessario unirsi in una commistione partendo dai valori profondi e fondanti il nostro vivere civile e spirituale.
Abbiamo la fortuna, oggi, in questo momento di profonda difficoltà sociale ed economica, di vivere un evento inedito e significativo: un Parroco e un Vicario come un’unica guida spirituale di tre parrocchie. Non casualmente, oggi, il numero 3 emerge con grande evidenza in questo nostro momento di accoglienza. Un numero significativo nella nostra tradizione religiosa, ad evocare la perfezione, la completezza, l'armonia perfetta ed ordinata della Trinità nelle figure del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo….
SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 SETTEMBRE

pubblicità