ROVETTA – Giancarlo, la leucemia, la lettera di Elena: “Sono io la donatrice”, “Vogliamo conoscerla”

372

Una busta bianca e all’interno la lettera di una mamma. Si chiama Elisa e suo figlio è Giancarlo Visinoni, di Rovetta, che all’inizio di febbraio ci aveva raccontato la sua storia, la sua dura battaglia contro la leucemia e il suo sogno realizzato qualche anno più tardi, quello di aprire un’azienda agricola tutta sua. La sua testimonianza non è rimasta inascoltata, infatti nelle scorse settimane in redazione era arrivata una mail. Era Elena a scriverci: “Ho pregato tanto sin dal primo momento che andasse tutto bene. Sono io la donatrice, nel mio cuore di mamma c’è posto anche per te”. Un vortice di emozioni hanno accompagnato la famiglia di Giancarlo in questi anni, la paura, la speranza, la gioia per la guarigione e ora una richiesta speciale, quella conoscere il cuore grande di Elena. 

Questa la lettera che ci è stata inviata:

Gentilissima Sabrina,

abbiamo letto l’articolo su nostro figlio Giancarlo, pubblicato su Araberara del 4 febbraio a pagina 17. Grazie per quanto ha scritto. Abbiamo ripercorso il dolore di quegli anni rileggendoli alla luce del lieto fine in cui sono sfociati…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 MARZO

pubblicità