GAZZANIGA – Una stazione più ampia e sicura un anno dopo la tragedia

dav

Mattia Merelli: “Lì c’è sempre stato il problema dell’ammassamento degli studenti. Saranno eliminati alcuni parcheggi

E’ passato quasi un anno da quel tragico 24 settembre 2018, segnato dalla scomparsa del giovanissimo Luigi Zanoletti alla stazione dei pullman di Gazzaniga. Il quattordicenne di Ardesio, studente all’Isiss “Valle Seriana”, era stato travolto da un pullman della Sab mentre, insieme ad altri ragazzi, era in attesa di infilarsi sull’autobus per tornare a casa.

Lunedì sono iniziati i lavori di riqualificazione della stazione gazzanighese, che sarà ampliata sacrificando alcuni parcheggi. L’obiettivo di questo intervento eseguito dalla Sab è di rendere più sicura quest’area ed evitare il ripetersi di altri incidenti. I lavori dovrebbero concludersi prima dell’inizio del nuovo anno scolastico….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 30 AGOSTO