GAZZANIGA – Quel Bambino rubato dal Presepe: “A Fiorano ai ragazzi hanno fatto spalare la neve…”. I ragazzi ‘colpevoli’ e la ramanzina

178

È il 28 dicembre, quando dal presepe installato nella piazza di Rova (zona di Gazzaniga “sud”) viene sottratta la statuetta di “Gesù Bambino”. Il 3 gennaio arriva la comunicazione del ritrovamento da parte di un residente: “Volevo comunicare che è stata ritrovata in un vaso vicino alla chiesetta di Rova la statua di Gesù Bambino tolta dal presepe. È malmessa, vedremo se si potrà restaurare. Meglio di niente, forse nell’anima della persona o persone che avevano compiuto il brutto gesto Qualcuno ha messo un seme di bontà. Speriamo germogli! Grazie a tutti!.” Il 4 gennaio compare nei social l’immagine che “incastra” i 6 minorenni colpevoli di un gesto che inquieta non poco la cittadinanza del paese. Fra i vari commenti che si leggono, quasi tutti volti a voler condannare con “pene esemplari” i giovani trasgressori, ne troviamo uno che riceve più consenso di altri: “Qua a Fiorano hanno fatto spalare via la neve ai ragazzi di 16/17 anni, per cui forse dovrebbero tutti prendere esempio da questi ragazzi…e smettetela di giustificare con “è una ragazzata” perché come ci sono ragazzi che fanno i vandali ci sono ragazzi che invece sono davvero degli angeli. Seppure siano tutti dei ragazzi, c’è solo chi si divide dalla comune massa e invece di fare quella che è una ragazzata si mette a spalare la neve e a darsi da fare per il proprio comune…Per cui io direi anche a questi ragazzi di Gazzaniga di fare pulire e spalare tutta la neve in paese”….

pubblicità

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 GENNAIO

pubblicità