GAZZANIGA – Pioggia di aiuti dell’amministrazione: “3000 euro agli alberghi, 2000 a bar e ristoranti… Dobbiamo rimanere uniti”

500

Il paese torna ad animarsi. Merito anche dei ragazzi che sono tornati sui banchi di scuola, una parvenza di normalità che mancava come il sole in primavera. Ma dietro questa parvenza di normalità ci sono molte attività che annaspano ma non mollano, in pieno stile bergamasco. E a dare manforte ci ha pensato il Comune che in queste settimane ha distribuito aiuti economici (oltre ai ristori previsti da Regione e Stato), insomma, di tasca propria: “Ci è sembrato giusto e doveroso – spiega Marco Masserinidimostrare vicinanza a chi sta vivendo un periodo davvero duro, tutti noi siamo stati colpiti da questo terribile anno, ma c’è chi è stato più colpito di altri e mi riferisco alle attività commerciali. E così abbiamo deciso di distribuire aiuti finanziari attingendo ai fondi covid che sono arrivati al Comune. Per gli alberghi abbiamo devoluto 3000 euro, per i bar e ristoranti 2000 euro e via via per tutte le altre attività commerciali, sino ad arrivare anche all’MD per 200 euro…

pubblicità

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 FEBBRAIO

pubblicità