GAZZANIGA – Il nome del geologo Ravagnani unito per sempre al Giardino Geologico

54

Il grande geologo Daniele Ravagnani, originario del Veneto ma “adottato” dalla Valle Seriana, di cui era innamorato, se n’era andato nel terribile marzo 2020, nel pieno della tempesta Covid. A fine ottobre, un anno e mezzo dopo la sua scomparsa, il Comune di Gazzaniga ne ha onorato la figura intitolandogli il Giardino Geologico della Valle Seriana, di cui Daniele è stato tra gli ideatori. Dedicare a lui questo luogo era quindi naturale, in occasione dell’inaugurazione del nuovo allestimento.

Nel Giardino Geologico di circa 3.000 mq, fondato nel 2008, sono stati posizionati una ventina di grossi monoliti che rappresentano le principali formazioni rocciose della Valle, partendo dalle più antiche a Nord (circa 400 milioni di anni dell’era paleozoica) a quelle più giovani a Sud (140 milioni di anni del periodo Giurassico) fino a rocce quaternarie più recenti di alcune decine di migliaia di anni fa come il “ceppo” della Presolana e la “puddinga” di fiume.—

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 NOVEMBRE

pubblicità