GAVERINA TERME – AAA cercasi custode per la Madonna dei Ciclisti

Quella lanciata dalla Parrocchia di Gaverina è una vera e propria offerta di impiego. Il luogo di lavoro è suggestivo, si trova in cima al Colle Gallo, a cavallo tra due valli, la Cavallina e la Seriana. Lassù si trova un luogo di culto molto frequentato, specialmente durante la bella stagione, il Santuario della Madonna della Neve, che da alcuni decenni è più noto come Santuario della Madonna dei Ciclisti (a volere questo nome fu un sacerdote nativo di Gaverina, mons. Aldo Nicoli, personaggio importante per la Diocesi di Bergamo, essendo stato per Vicario episcopale per le Attività Economiche, cioè l’economo della Curia, e poi arciprete di Nembro).

Ebbene, dalla fine di marzo 2020 il Santuario, meta di migliaia di ciclisti che qui si fermano per prendere una boccata d’aria e magari per dire una preghiera alla loro materna protettrice, è privo di un custode. Per un decennio a prendersi cura della chiesa c’è stata una signora, Silvia Pasini, ma dalla scorsa primavera, nel pieno della tempesta Covid (la prima ondata che ha travolto la Bergamasca), lassù non c’è più nessuno. Nel 2020 sono stati annullati i vari eventi e manifestazioni che coinvolgono i ciclisti sul Colle Gallo, come pure la tradizionale sagra estiva in onore dell’Apparizione mariana del 1690 (la chiesa è stata costruita cinque anni dopo, nel 1695).

Il parroco di Gaverina don Omar Bonanomi, che è anche rettore del Santuario, ha pubblicato un volantino per far sapere che la Parrocchia di San Vittore offre un interessante posto di lavoro con annesso alloggio…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 GENNAIO