GANDINO – Sonia e la musica, Esmeralda che viene dal Messico, Marica e i giovani, Cristina e l’aiuto a chi viene maltrattato, Laura e il volontariato, Miriam e il sociale

209

Sono sei le quote rosa che corrono alle elezioni del 12 giugno a fianco del candidato sindaco Filippo Servalli. Partiamo da Sonia Barasi, 47 anni, titolare di un’azienda grafico pubblicitaria a Gandino. “Sono presente da sempre nella vita sociale – spiega -, dall’organizzazione di importanti eventi musicali a quelli sportivi, culturali e a tante iniziative di carattere solidale, tutto esclusivamente a livello di volontariato. Aiutando tantissime associazioni nazionali ed anche intervenendo direttamente sul nostro territorio. Sono appassionata di musica e sport. Amo quotidianamente dedicare del tempo alla mia crescita personale.
Gandino è uno splendido paese, con una qualità della vita invidiabile e credo molto in una sua crescita a 360°. Vorrei che questo mio impegno civico possa essere d’esempio per i miei tre figli, perché solo donando agli altri possiamo tutti vivere in un mondo migliore. Mi occuperò di Turismo, Commercio e Comunicazione
”.

E poi c’è Esmeralda Bejarano, 39 anni, nata in Messico e cittadina italiana dal 2019: “Laureata in Relazioni Internazionali, dopo la laurea ho seguito corsi di Mediazione politica Internazionale, Diritti delle donne e bambini e un Master in Sicurezza Informatica. Attualmente lavoro come analista in una multinazionale che si occupa di Sicurezza Informatica. Ho lavorato in diversi settori ed in diversi Paesi (Canada e Australia) oltre all’Italia. Le mie passioni sono il ballo, la scienza, la meditazione, i viaggi e la lettura. Amo fare volontariato; negli ultimi cinque anni ho collaborato con la Consulta degli Stranieri di Gandino. Sono decisa a contribuire con le mie competenze personali e professionali per promuovere la socialità, soprattutto giovanile, e per sviluppare servizi comunali allineati con l’era digitale”.

Marica Della Torre è la più giovane, ha 21 anni ed è una studentessa di Economia Aziendale, Management e Gestione Aziendale, all’Università di Bergamo: “Collaboro nell’azienda di famiglia. Sono appassionata di sport, pratico pallavolo e calcio a livello agonistico. Se verremo eletti mi occuperò, insieme agli altri consiglieri, di iniziative sportive e giovanili. Penso che questa sia l’occasione per contribuire ad agire e fare progetti di buon senso per Gandino”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 MAGGIO

pubblicità