GANDINO – MEMORIA – Valentino Alberti, il negozio e quelle passioni per l’arte, i dischi e le orchidee

148

Era l’ultimo di dodici fratelli. Non si era mai sposato ma era un uomo molto conosciuto in paese. Valentino Alberti, 85 anni, è morto nel giorno di Santo Stefano. Una figura di riferimento per il paese di Gandino. Che con la sua storica bottega sotto la basilica è entrato nella vita di tutti.

pubblicità

La sua principale passione era proprio il negozio, che era attivo dal 1957 – spiega la nipote Ernesta Savoldelli -. L’ha condiviso con la sorella per 62 anni, poi mia mamma si è ritirata e ha proseguito lui per un altro anno. Era la sua ragione di vita, ha messo tutto lì”.

Ma non solo il negozio. “L’altra sua passione era l’arte: andava spesso per città d’arte, a vedere le mostre e aveva a casa un sacco di libri inerenti tutto quello che era arte, ma soprattutto la pittura. A casa aveva anche una marea di dischi: li collezionava, aveva gli armadi pieni di dischi e anche un impianto stereo da professionista. Aveva speso una follia in piastre e impianti. I suoi generi preferiti erano soprattutto il blues, il jazz e il country”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GENNAIO

pubblicità