GANDELLINO – Si ripristina il percorso della “vià Ēgia”. Presto anche un’area-camper e una cappelletta dedicata a Padre Dordi ed ai Frati polacchi trucidati in Perù

181

Passato il periodo estivo, l’attività dell’Amministrazione comunale è ripresa con nel segno della continuità: “Continuiamo a portare avanti i progetti iniziati – dice la sindaca Flora Fiorina – e grazie ad n finanziamento su bando possiamo realizzare l’area-camper a Gromo S. Marino, completando anche l’illuminazione del vecchio percorso della vecchia provinciale, la vià Egia, che arriva fino alla località Grabiasca. In questo modo verrà ultimato il percorso alternativo alla provinciale stessa che collega la chiesa, la scuola e la vecchia strada, sulla quale si potrà camminare tranquillamente in tutta sicurezza. Nel frattempo è stata sistemata ed asfaltata anche via Ronchello”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 27 SETTEMBRE

pubblicità