GANDELLINO – Gandellino riparte con nuove visite guidate. Il 31 luglio la consegna del premio Barbetta E si pensa già alle prossime edizioni

82

Un’estate diversa rispetto a quanto era stato programmato. Ma comunque densa di appuntamenti significativi. Il Comune di Gandellino ha pensato a diversi appuntamenti dedicati ai propri abitanti ma anche ai tanti turisti che hanno scelto di trascorrere le vacanze in alta valle. “Le manifestazioni che comportano il ritrovo di molte persone non si possono svolgere – esordisce la prima cittadina Flora Fiorina -. Vogliamo comunque offrire un’estate ricca, anche se tutto si deve svolgere con numeri ridotti. I turisti che hanno scelto di venire a Gandellino sono tanti: del resto siamo un paese piccolo ma con un patrimonio immobiliare di seconde case importante”.

Uno dei piatti forti saranno le visite guidate. “Per valorizzare i nostri sentieri già l’anno scorso avevamo realizzato delle nuove cartine. Quest’anno puntiamo sulle nostre due chiese, una del ‘400 e una del ‘900, che conserva dei paramenti sacri del ‘400 e ‘500, ora messi in esposizione. Vogliamo valorizzare ulteriormente anche il percorso Dordi, che raccoglie i luoghi simbolo della vita del beato: per essere compreso appieno è bene farlo con una guida”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 LUGLIO

pubblicità