Forza Italia cala il tris: tra i candidati anche tre amministratori, la sindaca di Cerete, quella di Bianzano e il vicesindaco di Cenate Sotto

533

Cinzia Locatelli, sindaco di Cerete, Nerella Zenoni, sindaco di Bianzano, Stefano Conti, vice sindaco di Cenate Sotto sono tre dei candidati per Forza Italia alle Politiche.

E’ infatti arrivata la riconferma per Alessandra Gallone, senatrice di Forza Italia. Con il suo nome sono state rese note le liste del partito e la commissario provinciale sarà candidata al secondo posto al Senato, nel Collegio 3 della Lombardia, quella che comprende Bergamo e Brescia, soltanto dietro a Silvio Berlusconi.

Ci saranno anche Nerella Zenoni sindaco di Bianzano e Antonio Palmieri responsabile nazionale della comunicazione del partito, mentre alla Camera, oltre a Valentina Aprea, responsabile nazionale della scuola di partito, e Luca Squeri, responsabile nazionale energia, anche Cinzia Locatelli sindaco di Cerete e Stefano Conti, vice sindaco di Cenate Sotto. Alessandro Sorte sarà candidato all’uninominale a Treviglio per la Camera, Stefano Benigni sarà capolista del plurinominale di Como, che comprende anche il territorio dell’Isola, e Gregorio Fontana in Veneto.

A livello nazionale, Forza Italia ha candidato Berlusconi a Monza all’uninominale del Senato, capolista nel collegio 2 e nel collegio 3 del Senato. Sempre al Senato al collegio 1 è candidata Licia Ronzulli come capolista, la coordinatrice regionale del partito ha depositato le liste in tribunale insieme al deputato Alessandro Cattaneo. Marta Fascina, la compagna di Berlusconi e deputata, è candidata alla Camera nella circoscrizione Lombardia 1 (che comprende Milano Monza) al collegio 1 e, come capolista, al Collegio 2. Escluso invece Giulio Gallera, ex assessore regionale al Welfare che aveva lasciato il posto a Letizia Moratti. Candidati invece l’assessore regionale all’Istruzione Fabrizio Sala (che ha lasciato il posto di vicepresidente della Regione a Moratti) e Melania Rizzoli, medico, assessore al Lavoro e vedova di Angelo Rizzoli.

Questo il commento di Cinzia Locatelli: “E’ grande l’emozione e sono doverosi i ringraziamenti in primis alla Senatrice Alessandra Gallone che mi è sempre vicina con la sua presenza e con i suoi preziosi insegnamenti, un grazie alla Coordinatrice Regionale di Forza Italia Licia Ronzulli e naturalmente un sincero ringraziamento al Presidente Silvio Berlusconi e al Vicepresidente Antonio Tajani. Una candidatura tanto inaspettata quanto gradita. Farò anche in questo caso del mio meglio per il bene del partito del quale faccio parte da sempre, ma soprattutto per il bene della gente!
Sono fermamente convinta, ora più che mai, che ognuno di noi debba sinceramente e onestamente fare la sua parte, ad ogni livello, per il bene del nostro paese e soprattutto di chi lo abita. Questo è lo spirito che muove ogni giorno il mio essere Sindaco di un piccolo comune montano e questo è l’unico modo di comportarmi che mi hanno insegnato da quando sono al mondo”.
pubblicità