FIORANO AL SERIO – Il ritorno del pranzo offerto da amministrazione e centro sociale: 80 anziani presenti

96

Dopo un anno di interruzione, si è rinnovata a Fiorano al Serio la tradizione del pranzo per gli anziani organizzato da amministrazione e centro sociale.

pubblicità

Solitamente era un’iniziativa che si svolgeva in autunno, nel 2019, per esempio, l’avevamo fatta a inizio ottobre – racconta l’assessore alle politiche sociali Monica Pirovano -. Lo scorso anno è saltata, mentre quest’anno abbiamo rimandato di qualche mese e l’abbiamo fatto prima di Natale. Ci è sembrato un bel momento anche per fare gli auguri in un modo più conviviale”.

Domenica 5 dicembre, presso il ristorante il Bocciodromo, erano presenti un’ottantina di over75. “Solitamente il Bocciodromo cucinava, mentre il pranzo veniva servito in una sala del centro sociale, con i volontari che si occupavano di impiattare e servire. Dato che, però, la sala non è abbastanza grande per garantire il rispetto delle distanze, il ristorante ci ha messo a disposizione la sua sala. A servire erano presenti comunque i volontari del paese”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 17 DICEMBRE

pubblicità