FINO DEL MONTE – Guardrail e barriere per la sicurezza. E al parco Res la pista ora è fruibile da disabili e passeggini

Quattro interventi in altrettante parti del paese. Grazie ad un finanziamento di Regione Lombardia il Comune di Fino del Monte ha potuto realizzare nelle scorse settimane quattro lavori pubblici volti alla sicurezza e all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Abbiamo ricevuto un contributo di 30 mila a fondo perduto – spiega il sindaco Giulio Scandella -. Sono state innanzitutto tagliate alcune piante pericolose lungo l’attuale strada statale, ex provinciale, nella zona del depuratore: ANAS le aveva segnalate come pericolose per la circolazione.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 19 NOVEMBRE