FINO DEL MONTE – A settembre tutti in classe, ma in mensa si va a turni. Il Comune compra 23 pc, la Parrocchia investe 100 mila euro sull’asilo

La pausa estiva è ormai agli sgoccioli e, seppur con qualche difficoltà, il nuovo scolastico è alle porte. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giulio Scandella ha messo sul tavolo tutti gli interventi necessari per ripartire in totale sicurezza.

Per quanto riguarda la scuola primaria – spiega il sindaco – a seguito di un confronto con la dirigenza dell’istituto scolastico ed analizzando i decreti attualmente in essere abbiamo appurato che le aule hanno sufficiente capienza per accogliere tutti gli studenti nonostante ci sia stato un aumento di iscritti rispetto allo scorso anno di circa dieci unità. Il primo problema è per la carenza di banchi e sedie. Abbiamo ottenuto un finanziamento a fondo perduto di 3000 euro, che utilizziamo proprio per gli arredi mancanti nelle classi con la speranza che arrivino in tempo per l’inizio dell’anno scolastico e visto come sta andando a livello nazionale, non è assolutamente scontato…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 28 AGOSTO