ESCLUSIVO – Ecco il tracciato definitivo della statale 42. 100 milioni di finanziamento. E la Provincia farà una rotonda a Zandobbio

Dovrà essere pronta entro il 2025, l’anno prima delle olimpiadi. Dopo lunghe trattative l’Anas ha deciso il tracciato.

Quello che riproduciamo è un’esclusiva. E’ il tracciato approvato definitivamente dall’Anas chiamato “alternativa 7” tra le varie proposte. Parte dalla rotonda (in alto) dove si interrompe il tratto già realizzato da Albano a Trescore. Qui mentre la vecchia provinciale prosegue a nord, la nuova variante parte (tracciato arancione/rosso) per uno sviluppo di 4,8 km, larghezza di 10,50 metri, due corsie di 3,75 metri ciascuna con banchine laterali di 1,50. Prima galleria artificiale di 30 metri, poi galleria naturale di 1.050 n. con imbocchi con gallerie articoali di 250 metri (dal lato di Trescore) e 25 metri (dal lato di Entratico). Ci sarà un ponte sul torrente Tidone con un viadotto di 305 metri, 2 altri viadotti in uscita dalla galleria a Entratico di 250 e 206 metri.

Ci saranno delle rotatorie, la prima che porterà a Zandobbio (è il tracciato che va a sud staccandosi dall’arteria principale), un’altra rotatoria a Entratico per ricongiungersi con il vecchio tracciato che porta a Luzzana.

E la Provincia ha stanziato un milione per eliminare il semaforo di Zandobbio, I lavori devono partire entro il 31 ottobre.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 5 GIUGNO