Entratico – vigile contro la scorciatoia dei pendolari, il sindaco: “Per ora solo controlli, poi le multe”

161

La carota e poi il bastone, Fabio Brignoli sindaco di Entratico è pronto a dare una svolta alla questione traffico in viale Libertà, via diventata di fatto una scorciatoia alle code che regolarmente si presentano sulla statale 42 nel tardo pomeriggio, al rientro a casa dei numerosi pendolari. In molti infatti escono dalla statale all’altezza del ristorante Tiro a segno, pochi metri dopo la rotonda tra la statale 42 e la provinciale 89, scavalcano il Cherio sul piccolo ponticello e percorrono la via della zona industriale. Alla prima rotonda c’è il divieto di entrare in viale libertà per i non residenti, dalle 17 alle 20, ma molti non badano al divieto e percorrono viale libertà e le vie interne a Trescore fino a Luzzana.

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 26 GENNAIO

pubblicità